Barrafranca - Monastero di San Benedetto  

| HOME | STORIA | TERRITORIO | LE CHIESE | FEDE FOLKLORE | NOTIZIE UTILI | METEO LOCALE |
| BARRAFRANCA IERI | BARRAFRANCA OGGI |VOSTRE  FOTO| BLOG| SCRIVI MESSAGGIO | LEGGI MESSAGGIO |


 

Monastero di San Benedetto

                                                                                                                            7pagina precedente

Tra le più belle chiese di Barrafranca, è un notevole esempio di
 tardo barocco siciliano. Al suo interno presenta una sola navata, con una insolita disposizione della cupola. Nella parte absidale troviamo delle eleganti colonne a torciglione che fanno da cornice ad un Altare Maggiore in legno scolpito. Nella chiesa si notano: la grande tela dell’Assuzione, attribuita a Mariano Rossi (1731-1804) e la cantoria lignea, interamente intagliata. Nella chiesa si trovano anche la Via Crucis dei fratelli Vaccaro. Le pareti e la volta sono ornate da stucchi tipici dell’arte barocca, da affreschi che coprono quasi tutta la chiesa, da motivi architettonici e floreali, intervallati da figure e oggetti simbolici. I pennacchi che sostengono la cupola sono ornati con quattro medaglioni rappresentanti i quattro evangelisti. La volta dell’altare maggiore contiene un affresco con il triangolo simbolo della Trinità, dove vi stanno racchiusi l’occhio dell’Eterno Padre, e sotto, l’agnello, emblema del Cristo.Affiancato alla chiesa troviamo un Monastero che fu iniziato nel 1733. Al suo interno si trovano diversi quadri tra cui l’Arcangelo San Michele. Attualmente la chiesa è chiusa in attesa di restauro.
 

Webmaster: Massimiliano Amoroso