Barrafranca - Santa Famiglia di Nazareth  

| HOME | STORIA | TERRITORIO | LE CHIESE | FEDE FOLKLORE | NOTIZIE UTILI | METEO LOCALE |
| BARRAFRANCA IERI | BARRAFRANCA OGGI |VOSTRE  FOTO| BLOG| SCRIVI MESSAGGIO | LEGGI MESSAGGIO |


 

Santa Famiglia di Nazareth

                                                                                                                            7pagina precedente

                                             

Altare maggiore

            
una delle stazioni della Via Crucis              Una delle vetrate                    Fonte battesimale

Il giorno 16 dicembre 2007 dopo più di un anno di lavori alla presenza del vescovo della Diocesi di Piazza Armerina (Enna) mons. Michele Pennisi  é stata riconsegnata ai fedeli e al culto la chiesa parrocchiale della Santa Famiglia  di Nazareth.
La comunità della parrocchia barrese potrà così continuare in locali idonei le proprie attività parrocchiali che durante i lavori utilizzava una chiesa vicina. I lavori sono  stati finanziati in parte dalla Conferenza Episcopale Italiana con fondi dell'otto per mille. Il progetto ed anche il fonte battesimale è stato redatto dall’architetto Andrea Caporali. L'intera opera è stata progettata da  Gioacchino Laneri.  Nell'arco di oltre 12 mesi sono stati tanti coloro che hanno lavorato in una chiesa che per un ventennio, dal 1981, non ha avuto la pavimentazione e un'entrata centrale. La Via Crucis e le due vetrate artistiche sono degli artisti: Denise Tambè e dal Prof. Francesco Paternò. Il Crocifisso, il mosaico e il tabernacolo sono stati creati dal Prof. Giovanni Ruggeri.
 

Webmaster: Massimiliano Amoroso